Corsi di degustazione dei vini biologici

Corsi di degustazione dei vini biologici
Marzo 2015 a Roma

sabato 23 febbraio 2008

In diretta dal BioFach: tanti vini biologici e moltissimi produttori italiani

Tante novita´dal BioFach di Norimberga, il salone mondiale del biologico, che dedica un padiglione speciale ai vini bio.

Presente un numero elevato di produttori italiani, sopra alle cento cantine, anche se purtroppo sparsi nei vari padiglioni, anziche´ essere concentrati nello spazio dedicato al vino.

Ieri (venerdi´) c´e´stato anche un interessante convegno sul futuro normativo del vino biologico nella Unione Europea, organizzato all´interno del progetto Orwine. Mi sembra che ci siano ancora opinioni divergenti tra i vari stati membri, anche se alcuni orientamenti, come quello di regolamentare il vino bio all´interno della normativa sul biologico e non della Ocm vino, sembrano ormai definitive.

Ho assaggiato parecchi vini interessanti, con alcune particolarita´, come un Aglianico in conversione al biologico, i vini abruzzesi di Terra dei Beati, quelli della azienda agricola del Sole di Corchiano (VT), il nuovo rosato di Marco Carpineti, il Prosecco biodinamico Animae della Perlage di Soligo (TV), senza solfiti aggiunti e ottenuto con ceppi di lieviti a bassa produzione di solfiti durante la fermentazione alcolica.

Complice anche la logistica della sala stampa (poche postazioni Internet), per ora mi limito a queste poche notizie; nei prossimi giorni, approfondimenti, degustazioni e riflessioni del BioFach 2008.


Share/Bookmark

2 commenti:

elisabetta ha detto...

Di questo Prosecco biodinamico mi sono giunte parecchie notizie di carattere informativo, nessuna di carattere critico: in una parola, tu che l'hai assaggiato, com'è?
Vale la pena?
Buon lavoro

Lizzy

P.F.Lisi ha detto...

Cara Lizzy
a me è piaciuto molto; l'ho trovato molto elegante, ben fatto, sicuramente con un bel futuro davanti visto che è il primo anno che viene prodotto.
Al Vinitaly lo trovi senz'altro.
Ciao
Pier Francesco